NUTRIZIONE SPORTIVA

Settore Fitness

NUTRIZIONE SPORTIVA

OBIETTIVI: Formare Operatori che siano in grado , attraverso le conoscenze e competenze acquisite, di consigliare i propri atleti a seguire una sana, equilibrata e corretta alimentazione, da accostare al proprio programma di allenamento. L’Educatore non può impartire diete e non viene abilitato alla professione sanitaria. L’Educatore non è né un dietista, né un medico. L’Educatore avrà dunque il compito di indicare i principi di una sana alimentazione grazie alla conoscenza degli alimenti e dei loro principi nutritivi. Dovrà porre all’attenzione dei propri atleti come comportarsi nel quotidiano per nutrire il proprio corpo differenziando gli alimenti sani dal cibo spazzatura, ricavandone quindi un benessere globale al fine di migliorare il proprio allenamento ottenendone maggiori risultati.

A CHI E’ RIVOLTO : E’ rivolto a tutti coloro i quali vogliono approcciarsi al mondo dell’alimentazione.

QUALIFICHE RILASCIATE: Al termine del corso, previo superamento dell'esame teorico-pratico, viene rilasciato: Attestato di partecipazione. Ciascun partecipante al corso riceverà gratuitamente un kit con plicometro, rullina a nastro e altimetro da parete.

DURATA DEL CORSO: Il corso prevede 1 weekend di formazione, per un totale di ore pari a 16.         

MODALITA' D'ISCRIZIONE : E' necessario contattare la segreteria per sottoscrivere il modulo di richiesta tesseramento con msp italia, ente di promozione sportiva riconosciuta dal C.O.N.I.                        

Contattaci allo: 090 332282 / 389 2382069

Mandaci una mail ad: ssdmafitalia@gmail.com

Programma

PROGRAMMA DIDATTICO:

 

  • Composizione corporea;
  • Misurazione composizione corporea BIA;
  • Misurazione composizione corporea Plicometria;
  • Distinzione tra gli alimenti;
  • Principi nutritivi;
  • Carboidrati – Fibre;
  • Indice glicemico – Carico glicemico;
  • Proteine;
  • Amminoacidi;
  • Lipidi;
  • Vitamine;
  • Sali Minerali;
  • Acqua;
  • Probiotici – Prebiotici;
  • Conservazione degli alimenti;
  • Lettura delle etichette alimentari;
  • Disturbi del comportamento alimentare;
  • Alimentazione bambino – adulto – anziano – patologie;
  • Integratori;
  • Normative vigenti e limiti della professione di educatore alimentare;
  • Discussione finale ed esami.